Fisica generale 1 per chimica

Il Corso



DESTINATARI

Studentesse e studenti della Federico II di Napoli, iscritti al corso di laurea triennale in chimica, che siano interessati a partecipare ad un corso in fisica generale 1 modellato sulle loro specifiche esigenze, in conformità agli argomenti previsti per il superamento dell’esame.


OBIETTIVI

Aiutarti ad ottenere una conoscenza accurata quanto approfondita di ciascun argomento del programma d’esame, attraverso un piano di studi strutturato ed ottimizzato per essere comodo quanto completo, per ottenere il voto che desideri senza troppe preoccupazioni.


Come Funziona



LEZIONI DI GRUPPO

Il tempo delle lezioni tradizionali insegnante–alunno è finito. Il nostro metodo, basato su convenienti lezioni di gruppo e collaudato su oltre 400 studenti promossi, ti permetterà di risparmiare soldi e tempo e studiare insieme a colleghi con le tue stesse esigenze. Pensiamo che studiare in compagnia sia sempre meglio che studiare da soli e può addirittura renderlo divertente. I gruppi di studio permettono ai nostri tutor di offrire il più basso prezzo possibile fornendo un’esperienza formativa di qualità e divertente. Le nostre lezioni, incentrate sulla pratica ti eviteranno quei noiosi sproloqui teorici che potresti sentire da qualsiasi altro professore privato.

SODDISFATTI O RIPREPARATI

Se prendi un voto che non ti soddisfa, potrai partecipare a tutte le lezioni che vuoi gratuitamente unendoti ad altri gruppi. Continua a esercitarti con il nostro aiuto fino a quando non superi l’esame con un voto che ti soddisfa.

Orari flessibili al Centro di Napoli

Le lezioni si tengono in Via Toledo 389 a Napoli in giorni e orari concordati sulla base delle disponibilità di tutti i partecipanti del gruppo. Hai impegni settimanali? Lavori? Segui i corsi? Non temere, i nostri orari flessibili saranno in grado di adeguarsi alle esigenze di ciascun membro del gruppo . Non riesci a seguire una lezione? Potrai organizzare una lezione per recuperare la lezione persa.

Più siamo meno paghiamo

Per gruppi da 2 a 3 persone il costo è di 15€ l’ora, ma l’unione fa la forza: per gruppi da 4 persone in poi, il prezzo scende a 10€. Preparazione e convenienza sono le nostre priorità.

Aiutaci a farti risparmiare

Il nostro obiettivo è quello di farti superare l’esame al minor prezzo possibile. Aiutaci ad abbattere i costi condividendo questa pagina e parlando di questo corso ai tuoi colleghi.

Non puoi raggiungerci? Segui la lezione online

Hai problemi a raggiungere la nostra sede o vuoi seguire il questo corso dove vuoi? Puoi farlo attraverso lezioni online in streaming che ti aiuteranno a risparmiare tempo e soldi.

Contattaci



Non stressarti da solo sui libri. Contattaci compilando il form o scrivici su Whatsapp al 348 473 6945 per unirti ai prossimi gruppi in partenza o per assicurare il tuo posto per una delle prossime edizioni!


Programma



VETTORI

Lo spostamento come vettore tipo. Somma di spostamenti. Prodotto di uno scalare per un vettore. Differenza di due vettori. Componenti cartesiane di un vettore. Prodotto scalare di due vettori. Espressione del prodotto scalare con le componenti cartesiane. Prodotto vettoriale di due vettori. Espressione del prodotto vettoriale in termini di componenti cartesiane. Angolo fra due vettori. Vettori paralleli e perpendicolari. Interpretazione geometrica del modulo di un prodotto vettoriale. Teorema di Carnot.

CINEMATICA

Spostamenti infinitesimi e traiettoria di un corpo in movimento. Velocità vettoriale media. Moto rettilineo e uniforme. Velocità istantanea. Definizione di accelerazione vettoriale media; moto con accelerazione costante; moto di un proiettile.Moto circolare uniforme. Periodo, frequenza, vettore velocità e velocità angolare. Accelerazione centripeta. Leggi orarie del moto x(t) e y(t). Componenti cartesiane della velocità e dell'accelerazione centripeta.Moto circolare non uniforme: accelerazione tangenziale, accelerazione centripeta. Accelerazione tangenziale e accelerazione normale in un generico moto nel piano.Moto armonico semplice. Legge oraria, velocità istantanea e accelerazione in un moto armonico semplice. Equazione differenziale del moto. Introduzione ai moti relativi. Legge di addizione delle velocità.

DINAMICA DEL PUNTO PARTE 1

Introduzione ai principi della dinamica. Principio d'inerzia. Secondo principio della dinamica. Forza peso. Esempio: moto di un corpo su un piano inclinato. Terzo principio. Definizione della quantità di moto di un corpo. Terzo principio della dinamica e conservazione della quantità di moto totale di un sistema isolato di due corpi. Forza elastica (Legge di Hooke). Studio del moto di un corpo sotto l'azione di una forza elastica. Il pendolo semplice. Equazione differenziale del pendolo semplice. Relazione tra tensione del filo e velocità. Oscillazioni armoniche di un pendolo per piccoli angoli. Forze di attrito: attrito statico, attrito dinamico.

DINAMICA DEL PUNTO PARTE 2

Le interazioni fondamentali. La forza gravitazionale. Cenni sulle interazioni elettrostatiche. Cenni sulle forze magnetiche (carica in moto in un campo magnetico). Cenni sulla esistenza delle forze nucleari.Lavoro ed energia: definizioni. Teorema dell'energia cinetica.Esempi di soluzione di problemi con attrito usando il Teorema dell'energia cinetica. Forze conservative e non conservative. Energia potenziale di una forza conservativa. Definizione di energia meccanica totale e sua conservazione.Energia potenziale della forza peso. Energia potenziale della forza elastica. Energia potenziale gravitazionale. Velocità di fuga.Momento di una forza rispetto a un punto. Momento della quantità di moto (momento angolare). Momento angolare di una particella in un moto circolare uniforme. Sistemi di riferimento non inerziali: Forze apparenti.

DINAMICA dei SISTEMI PARTE 1

Prima equazione cardinale. Centro di massa di un sistema di punti materiali.Seconda equazione cardinale.Definizione di corpo rigido. Momento angolare di un corpo rigido rotante intorno a un suo asse di simmetria. Momento di inerzia. Seconda equazione cardinale per un corpo rigido rotante intorno a un suo asse di simmetria.Seconda equazione cardinale con polo in moto (senza dimostrazione). Teorema di Steiner (senza dimostrazione). Calcolo di momenti d'inerzia rispetto a un asse passante per il centro di simmetria: disco di raggio R, lastra quadrata sottile di lato L, barretta rettilinea di lunghezza

DINAMICA dei SISTEMI PARTE 2

La Seconda equazione cardinale applicata a un disco rigido (carrucola fissa). Urti unidimensionali: urti completamente anelastici; urti elastici. Applicazione delle equazioni cardinali della meccanica al moto di un cilindro rigido su un piano orizzontale con attrito. Condizioni per un moto di puro rotolamento.Complementi: Il pendolo fisico.

MECCANICA DEI FLUIDI

Definizione di liquido perfetto. Definizione di gas perfetto. Definizione di pressione. Legge di Pascal. Legge di Archimede. Applicazioni e problemi sulle leggi della statica dei fluidi. Legge di Archimede e problemi di galleggiamento: Oscillazioni armoniche di un corpo galleggiante. La pressione atmosferica. Barometro di Torricelli. Cenni sulla dinamica di fluidi. Punto di vista Euleriano. Linee e tubi di flusso. Equazione di continuità. Teorema di Bernouilli. Applicazioni ed esempi.

TEORIA DELLA MISURA

Misura diretta di una grandezza fisica; errore di sensibilità dello strumento; misura indiretta di una grandezza fisica; definizione di errore massimo. Misure ripetute: Valore medio delle misure. Errore quadratico medio. Misure indirette: Teoremi di propagazione degli errori massimi. Introduzione alle misure di densità. Calcolo degli errori con i teoremi di propagazione. Calcolo degli errori di misura nella prima esperienza di laboratorio (misure di densità). Metodo dei minimi quadrati.

LABORATORIO

Misure di densità. Metodo dei minimi quadrati: elaborazione dei dati con l'applicazione Excel. Misura della accelerazione di gravità mediante la misura di piccole oscillazioni di un pendolo semplice.

Statistiche


Gli ottimi risultati dei nostri alunni sono la nostra più grande soddisfazione e migliorarli è il nostro principale obiettivo.

Domande frequenti



    Quante settimane dura il corso? Quanti incontri sono? Da quante ore?
  • Il numero delle lezioni dipende da quante ore si fanno in ogni incontro. In media per finire il programma impieghiamo 25 ore. Possono essere indifferentemente 6 lezioni da 4 ore, 12 lezioni da 2 ore o lezioni di lunghezza diversa dalle 2 alle 4 ore. Il numero delle settimane di conseguenza è variabile, possono essere 2 come 8, secondo noi l’ideale è almeno 4. Giorni e orari delle lezioni vengono anch’essi decisi di settimana in settimana tutti insieme.
    Cosa succede se salto una lezione?
  • Se a causa di imprevisti sei costretto ad assentarti, hai la possibilità di recuperare la lezione prima di essere reinserito nel gruppo.
    Come posso prenotarmi o ricevere altre informazioni?
  • Puoi telefonarci o scriverci su whatsapp al 3484736945 o scriverci su Facebook. Puoi anche lasciarci il tuo numero per essere telefonato o se preferisci contattato su whatsapp. Se preferisci le email puoi lasciarci la tua per essere aggiornato sull’inizio dei corsi o scrivere alla nostra mail support@classup.it
    Fate anche lezioni singole?
  • Si, sia dal vivo che su skype, ma costano 25 euro l’ora. 35 se presso il domicilio dello studente. In ogni caso le sconsigliamo avendo valutato che i risultati in gruppo sono sempre migliori.

Corsi che potrebbero interessarti

Ecco altri corsi che potrebbero fare al caso tuo.